L'importanza di avere una prospettiva nella propria vita (e come crearsene una in 3 semplici passi)

L’importanza di avere una prospettiva nella propria vita (e come crearsene una in 3 semplici passi)

Provate ad immaginare la storia di due persone che non conoscete sulla base della seguente descrizione:

Il primo è  il figlio trentenne di un imprenditore che ha appena ereditato dal padre due aziende ed ha un patrimonio personale di qualche milione di euro.

Il secondo un ragazzo di 30 anni che fatica ad arrivare alla fine del mese e vive in un appartamento in condivisione con altri 3 ragazzi.

Se vi chiedessero quale di questi due ragazzi preferireste essere credo che, dovendo fare una scelta, la risposta sarebbe il primo nel 99,99% dei casi.

Se però vi dicessi che le aziende che ha ereditato il primo ragazzo hanno dei gravi problemi economici e giuridici che mettono a repentaglio il suo intero patrimonio ed aggiungessi poi che il secondo ragazzo sta finendo la specializzazione in chirurgia plastica e nel giro di qualche mese potrà iniziare ad operare?

La percentuale di persone che dovendo scegliere opterebbero per la vita dell’imprenditore sarebbe la stessa?

Cosa è cambiato rispetto alla situazione iniziale? In concreto nulla, in questo momento il primo ragazzo ha sempre qualche milione di euro mentre il secondo vive insieme ad altri 3 ragazzi ed arriva alla fine del mese con difficoltà.

Ad essere cambiata è la prospettiva futura, quello che ci si attende possa accadere nel corso dei successivi mesi ed anni.

Questo semplice esempio serve per dimostrare come in un percorso di crescita personale sia importante guardare al futuro e concentrarsi su quello che si potrà realizzare piuttosto che sulla propria situazione attuale.

Troppo spesso invece ci si limita alla situazione vissuta in uno specifico momento senza considerare quanto si potrà ottenere in futuro e spesso senza nemmeno provare ad ottenere qualcosa in futuro. Infatti, generalmente, ad “uccidere psicologicamente” dopo qualche anno le persone con un lavoro fisso non sono le attività svolte, ma la mancanza di una prospettiva di qualsiasi tipo, lavorativa o personale, con il risultato che andare in ferie d’estate diventa l’unica prospettiva per il futuro. Ed è facile capire come questa situazione possa tramutarsi rapidamente in un’insoddisfazione di fondo che spesso sfocia in una leggera depressione.

Allo stesso modo un disoccupato è inizialmente motivato dalla ricerca e dalla prospettiva di trovare un nuovo lavoro. Se però con il passare dei mesi le ricerche si rivelano vane quello che viene a mancare è la prospettiva di trovare un’occupazione, ed anche in questo caso gli effetti sulla psiche si rivelano molto pesanti. Se un disoccupato sapesse con certezza di trovare lavoro dopo 12 mesi vivrebbe quell’anno in maniera molto differente da un disoccupato che trovi lavoro dopo 12 mesi dall’inizio della ricerca. Eppure entrambi dopo 12 mesi avranno un impiego.

A questo punto sarebbe facile obiettare che il dipendente privato ed il disoccupato non hanno prospettive future per motivi indipendenti dalla propria volontà e che quindi è inevitabile che la loro vita prenda quella direzione.

Niente di più sbagliato. Quando la prospettiva non esiste è sempre possibile crearsela.

Come fare per crearsi delle prospettive future in 3 semplici passi

La risposta a questa domanda è molto più semplice di quanto si possa pensare e richiede tre semplici passi:

  • Aprire la propria mente
  • Scegliere la propria strada
  • Decidere di agire

Aprire la propria mente significa cercare di guardare la propria vita da una prospettiva diversa. Il fatto che il proprio lavoro non dia più stimoli di alcun tipo e che al tempo stesso non sia possibile ottenere un cambiamento o una crescita (che siano interni o esterni) non significa che siano terminate le strade da percorrere.

Quali sono le vostre passioni, i vostri sogni nel cassetto? Avete sempre sognato di scrivere un libro? Di aprire un sito internet sul mondo della cucina? Di diventare sommelier? Di imparare a suonare uno strumento? Di fare un corso di recitazione teatrale?

Fate chiarezza nella vostra testa riguardo quelli che sono i vostri obiettivi. Siete in cerca di un reddito extra oppure semplicemente volete ritrovare gli stimoli che negli ultimi tempi vi sono mancati?

Sulla base del vostro ragionamento scegliete la vostra strada, tra tutte trovate l’attività alla quale non vedete l’ora di dedicarvi e decidete di agire iniziando il vostro percorso.

Se avete sempre desiderato scrivere un libro iniziate a farlo e rendetelo il vostro obiettivo. La giornata, ve lo garantisco, sarà differente sapendo che una volta tornati a casa potrete scrivere qualche pagina del vostro romanzo. E lo stesso ragionamento vale per il sito internet, qualsiasi sia l’argomento che vi interessa, apritelo e dedicate una parte del vostro tempo e delle vostre energie. Iscrivetevi al corso di teatro, prendete lezioni per imparare a suonare il pianoforte, insomma date alla vostra vita una nuova prospettiva. Quella di un obiettivo da raggiungere.

Nel mio e-book gratuito “Perché falliamo” vengono approfonditi tutti i passaggi necessari per definire un obiettivo e soprattutto per raggiungerlo ma, al di la delle azioni concrete da compiere, il messaggio che mi piacerebbe poter trasmettere con questo articolo è quanto sia importante avere un obiettivo legato ad una propria passione.

Internet poi ha reso possibile anche trarre un profitto economico dalle proprie passioni. Un libro può essere pubblicato e messo in vendita da chiunque senza alcun costo, un sito internet o un blog possono generare entrate economiche derivanti dalla pubblicità, così come può fare un canale Youtube.

Sicuramente non sono risultati che si possono raggiungere in un giorno, e probabilmente nemmeno in un mese. Ma poter combinare una propria passione e dedicare ad essa del tempo con l’obiettivo di guadagnare in futuro del denaro è una leva psicologica potentissima che permette di guardare al futuro con grande positività.

Nel momento in cui “partirete” non avrete un centesimo in più, ma ad essere cambiata sarà la vostra prospettiva ed avrete uno stimolo aggiuntivo per realizzare qualcosa di concreto.

®RIPRODUZIONE RISERVATA

 

1 Comment

Leave A Response

* Denotes Required Field