TshirtGrid

Come guadagnare su Internet vendendo magliette

Quante volte hai letto che Internet è uno strumento potentissimo che ti permette di guadagnare standotene comodamente a casa? Sicuramente si tratta di un numero enorme, e questo sito non fa eccezione dato che la sezione di crescita economica e finanziaria è incentrata sulle tecniche per guadagnare online e ti ho già parlato più di una volta di diversi metodi per guadagnare online.

Ricapitolando nei mesi scorsi abbiamo visto come sia possibile:

Ad eccezione del lavoro come freelancer, che può dare risultati sin da subito, gli altri richiedono un periodo di tempo di almeno qualche mese per poter vedere i primi frutti. Oggi invece ti voglio parlare di un metodo per guadagnare online che può darti risultati fin da subito e che ti può far tirare fuori la tua parte creativa: vendere magliette online.

Prima di entrare nel dettaglio ci tengo a specificare che quando dico che si possono raggiungere risultati e guadagni sin dall’inizio intendo veramente che in pochi giorni si può iniziare a guadagnare vendendo magliette. Questo però non significa che si tratti di un lavoro semplice e con risultati garantiti. Ne ho già parlato nel mio articolo dedicato alle truffe online e lo ribadisco, chiunque ti proponga un metodo per guadagnare senza fare fatica ti sta, se sei fortunato, prendendo in giro e molto probabilmente sta cercando in qualche modo di truffarti.

In questo articolo ti mostrerò prima di tutto cos’è il mondo del print on demand delle magliette e  successivamente come sia possibile iniziare a vendere e guadagnare investendo pochi euro.

Are you ready?

Print-on-Demand delle magliette: cos’è e come funziona

Cercherò di essere il più sintetico e chiaro possibile nello spiegarti cosa si intende con il termine Print-on-Demand, e come questa tecnica possa essere utilizzata per guadagnare vendendo magliette senza alcun costo e soprattutto senza la necessità di gestire il processo di acquisto, stampa e spedizione.

Il modello classico di business per vendere un indumento come una maglietta prevede, in sintesi, che si realizzi il design, si proceda alla stampa di un certo numero di magliette e che le si distribuisca ai negozi (fisici oppure online) che faranno quindi “magazzino” per venderle ai propri clienti.

Questo metodo ha dei costi e delle complessità che lo rendono accessibile alle sole aziende del settore, strutturate, con un certo numero di dipendenti ed una rete di fornitori che rendono possibile il compimento di tutto il processo che va dall’ideazione alla distribuzione, fino alla vendita delle magliette.

A livello concettuale il Print-on-Demand invece ribalta quelli che sono i processi di stampa e vendita, perché le magliette vengono prima vendute e, solo in un secondo momento, stampate e spedite al cliente.

Il processo quindi prevede che un cliente trovi online una maglietta di suo gradimento e faccia l’acquisto via web e solo in questo momento parta il processo di stampa e spedizione. Considera però che tipicamente, per risparmiare sui costi, le magliette vengono stampate solo al raggiungimento di un certo numero di vendite, a discrezione delle società che si occupano di vendere, stampare e spedire le magliette. Non ti preoccupare però, si tratta di numeri minimi molto bassi, generalmente 3 oppure 5 magliette vendute per poter andare in stampa.

Come guadagnare vendendo magliette online

A questo punto immagino che starai pensando “Si, tutto bellissimo, ma io nono sono certo in grado di stampare e spedire delle magliette.. Come faccio allora a guadagnare?”.

Ottima domanda, ma la risposta è molto semplice: tu devi solamente realizzare il design della maglietta, il disegno, la scritta che verrà stampata e decidere un prezzo di vendita, al resto penserà la società che si occupa di print-on-demand alla quale ti sei affidato.

A questo punto il tuo unico compito sarà quello di pubblicizzare la tua maglietta e fare in modo che il maggior numero possibile di persone la vedano e decidano di acquistarla. Il tuo guadagno sarà la differenza tra il prezzo di vendita e i costi di stampa applicati dalla società con la quale avrai deciso di lavorare (dopo vedremo quali sono le migliori). Ovviamente più magliette riuscirai a vendere e minore sarà il costo della stampa (e di conseguenza maggiore sarà il tuo profitto).

Tutto facile? A livello concettuale si, il processo in questo caso è molto lineare e di facile comprensione, più difficile è invece riuscire a pubblicizzare in maniera efficace le tue magliette, ma vedremo tra poco come fare.

Quanto si può guadagnare vendendo magliette online

Le cifre che si possono guadagnare vendendo magliette online non hanno potenzialmente limiti perché, molto semplicemente, più magliette riuscirai a vendere maggiore sarà il tuo guadagno. A differenza di altre tipologie di business online il calcolo è molto intuitivo ed è possibile farlo preventivamente con una semplice formula:

Numero di magliette vendute * Profitto per maglietta – Spese per promuovere le magliette

Il numero di magliette che è possibile vendere è invece molto variabile, ho visto campagne vendere migliaia di magliette così come centinaia, decine e così via, fino ad arrivare a zero magliette vendute.

L’unico limite in questo business online è quello dettato dalla tua bravura nel realizzare il design e nel riuscire a proporlo al maggior numero possibile di potenziali clienti.

Tecniche per guadagnare vendendo magliette online

Fondamentalmente esistono due modi con cui puoi pubblicizzare le tue magliette:

  • Fare pubblicità su Facebook
  • Utilizzare Instagram per ottenere visite

Sono due modalità che si possono utilizzare anche in maniera congiunta ed entrambe hanno dei pro e dei contro che vediamo subito brevemente.

Fare pubblicità su Facebook

PRO:

  • Facebook permette di raggiungere un grande numero di persone con una spesa limitata
  • E’ possibile indirizzare le proprie pubblicità ad un pubblico molto mirato, scegliendo sesso, età, area geografica di residenza e interessi/passioni

CONTRO:

  • Anche se limitata, per fare pubblicità è comunque necessaria una spesa minima di almeno 5/10 euro

Utilizzare Instagram per ottenere visite

PRO:

  • E’ un metodo di promozione delle proprie magliette totalmente gratuito

CONTRO:

  • Per avere successo è necessario avere già un numero di follower elevato e relativo all’argomento della maglietta
  • Non è possibile riuscire a “targettizzare”, se non in maniera molto approssimativa, le persone a cui mostrare la maglietta

Qual è il metodo migliore?

Ti dico senza dubbi ed esitazioni che la pubblicità su Facebook è sicuramente la mia modalità di promozione preferita, perché i PRO superano di gran lunga come importanza i CONTRO. Se è vero che c’è la necessità di investire qualche soldo, allo stesso tempo questa spesa è molto limitata e ti permette di raggiungere migliaia di persone, sufficienti per capire se il tuo design è vincente oppure se non piace.

Instagram è sicuramente un valido strumento (così come può esserlo Pinterest) ma riesce ad essere veramente efficace solo quando si hanno un numero sufficiente di “seguaci” ai quali proporre il proprio design.

Quale società utilizzare per il Print-on-Demand?

Come detto nel mondo esistono diverse società che offrono il servizio di Print-on-Demand, ma ovviamente non sono tutte uguali. Considera che con il tuo lavoro stai portando a queste società dei clienti, che ovviamente vorrai vengano gestiti al meglio, sia per quanto riguarda la qualità delle magliette che riceveranno che per tutto ciò che è relativo al servizio clienti ed al rispetto delle tempistiche di stampa e spedizione. Insomma, scegliere il servizio migliore è importantissimo per il successo del tuo business con la vendita delle magliette.

Io ti posso consigliare due società: Teespring e Teezily.

Teespring è una società americana, leader a livello mondiale del Print-on-Demand delle magliette, anche e soprattutto dopo l’acquisizione avvenuta diversi mesi fa di Fabrily, che era invece il leader di questo settore in Europa.

Teespring ha un livello che potrei definire impeccabile di gestione del cliente in tutte le sue fasi, dall’acquisto fino all’assistenza post-vendita, permettendoti così di concentrarti solo sulla promozione delle tue magliette, senza doverti preoccupare di gestire clienti insoddisfatti.

Teezily è invece una società francese che si sta affermando come la miglior alternativa sul mercato a Teespring, anche se i commenti che si possono leggere in rete circa il livello di servizio non sono sempre buoni come quelli del rivale americano.

Insomma, il mio consiglio è quello di iniziare utilizzando Teespring e tenere Teezily come prima alternativa, magari facendo qualche campagna di prova per testare il servizio.

Se invece volessi affidarti ad un’altra delle tante società che operano nel mondo del Print-on-Demand ti consiglio di cercare molto bene sul web informazioni circa il livello di servizio offerto.

Guadagnare con le magliette: come approfondire l’argomento

Nel mio articolo ho cercato di darti quelle che sono le linee guida di questo business, per farti capire come funziona il Print-on-Demand e darti modo di valutare se può essere un argomento ed una modalità di guadagno online di tuo interesse.

Immagino però che ti saranno rimaste molte domande:

  • Che tipo di magliette dovrei vendere?
  • Come funziona la pubblicità su Facebook?
  • Come faccio ad individuare i potenziali clienti?
  • Come faccio a capire quanto investire in una campagna pubblicitaria?
  • Come faccio a realizzare i design per le mie magliette?
  • Etc..

Non ti preoccupare, perché per aiutarti a rispondere a queste domande sto per farti quello che è veramente un grandissimo regalo!

Se vuoi approfondire l’argomento e capire come vendere magliette su Internet con successo ti consiglio di seguire il corso gratuito del sito Guadagna con le Magliette, una vera miniera d’oro con una serie di video che ti guideranno passo passo in tutte le fasi della realizzazione di una campagna di vendita. Dalla scelta dell’idea per la tua maglietta, alla realizzazione del design, fino ad arrivare alla vendita e alla pubblicità su Facebook.

E sai qual è la parte migliore? Quando ho scritto che il corso è gratuito intendevo che è realmente gratuito, al 100%, ti basterà iscriverti per avere accesso ad una serie di contenuti di qualità altissima e ad un gruppo Facebook con utenti che già vendono magliette con profitto, e che saranno pronti ad aiutarti per qualsiasi dubbio.

Quindi se vuoi guadagnare vendendo magliette online ti consiglio vivamente di cliccare sul link che trovi qualche riga sopra e di iscriverti a questo corso perché, visto il livello delle informazioni che vengono fornite, non credo che rimarrà gratuito per molto tempo.

®RIPRODUZIONE RISERVATA

Leave A Response

* Denotes Required Field